Luteina e zeaxantina, efficaci neuroprotettori

Luteina e zeaxantina sono carotenoidi presenti in maggior concentrazione nei vegetali a foglia verde. La loro principale azione protettiva riguarda la vista, ma gli studi continuano a verificarne ulteriori applicazioni cliniche.

Alti livelli ematici di luteina e zeaxantina sembrano essere associati a miglioramenti delle funzioni cognitive, della memoria e delle funzioni esecutive.

Questi sono i dati che emergono da uno studio irlandese della Irish Longitudinal Study on Ageing che ha analizzato dati da oltre 4000 adulti residenti in Irlanda dai 50 anni in su. I risultati hanno mostrato che questi carotenoidi sono associati a migliori punteggi in tutti gli ambiti cognitivi, dati che vanno a sostegno dell’ipotesi di un loro ruolo come neuroprotettori.

I ricercatori hanno infatti sottolineato come le xantofille luteina e zeaxantina sono indipendentemente associate a migliori punteggi nelle scale di misurazioni delle funzioni cognitive. Inoltre, elevati livelli di zeaxantina sono associati a una maggior rapidità dei processi mentali.

 

Bibliografia
Feeney J, O'Leary N, Moran R, O'Halloran AM, Nolan JM, Beatty S, Young IS, Kenny RA. Plasma Lutein and Zeaxanthin Are Associated With Better Cognitive Function Across Multiple Domains in a Large Population-Based Sample of Older Adults: Findings from The Irish Longitudinal Study on Aging. J Gerontol A Biol Sci Med Sci. 2017 Oct 1;72(10):1431-1436.

 

Scopri Lutein, l’integratore di luteina e zeaxantina LongLife.

 

Leggi altri articoli su come sia possibile rinforzare le funzioni cognitive:

Vitamine B e omega-3: un aiuto per le funzioni cognitive e la memoria

La curcuma aumenta il buonumore e la memoria

Colina, un nutriente per la memoria e l'attenzione

© Developed by CommerceLab