Dal mondo

15 Mag

Astaxantina, amica per la pelle!

L’astaxantina è un carotenoide presente in natura in alcune microalghe e noto per la sua azione antiossidante e antinfiammatoria: un recente studio comprova che la sua integrazione rafforza la pelle all’esposizione dei raggi UV.

09 Mag

Dolci sogni con la vitamina B-6...

Parlare di qualità del sonno e di sogni non è poi così frivolo o inutile: si sogna sempre meno, perché si dorme sempre peggio. Un’équipe australiana segue da anni questo tema, ecco i risultati di un recente studio clinico.

04 Mag

Cardo mariano aiuta il fegato grasso

La steatosi epatica non alcolica (NADFL), chiamata anche fegato grasso, è un disturbo metabolico caratterizzato dall’accumulo di grasso (steatosi) nel fegato. In Italia ne soffre circa il 20% della popolazione.

27 Apr

Coenzima Q10 seda l'emicrania

L’emicrania influenza la quotidianità di oltre 5 milioni di italiani, e risulta essere particolarmente correlata all’infiammazione. Un recente studio ha valutato l’efficacia del coenzima Q10 per attenuarne i sintomi.

10 Apr

Passiflora e ansia da public speaking

Oltre il 10% della popolazione europea soffre di disturbi dell’ansia. La paura di parlare in pubblico è uno di questi: un recente studio ha valutato l’effetto dell’estratto di passiflora su questo tipo di problematica.

04 Apr

Vitamina B-12: quale dosaggio?

Un recente studio italiano pubblicato su Clinical Nutrition ha valutato la capacità di due dosaggi di vitamina B-12 sublinguale per verificare quale ne migliorasse i livelli in un gruppo di vegani e vegetariani con carenza marginale

09 Mar

Vitamina D e disturbo dell'attenzione

L’associazione tra vitamina D e disturbo da deficit di attenzione (ADHD) è stata proposta molte volte negli ultimi anni da diversi ricercatori. Una recente review ha raccolto i dati emersi fino a giugno 2017.

02 Mar

Sciatica e tunnel carpale? Prova la PEA!

La Palmitoiletanolamide (PEA) è una sostanza presente naturalmente in diversi alimenti e prodotta dal nostro organismo. Dagli anni ’70 si osserva la sua azione antinfiammatoria verso le alterazioni nervose e il dolore cronico.